Il Giappone è avviato verso un decennio di slancio economico sostenuto?
Insights

Il Giappone è avviato verso un decennio di slancio economico sostenuto?

Riteniamo che diversi catalizzatori stiano producendo un cambiamento di paradigma in Giappone: il passaggio dalla deflazione all'inflazione, la riforma della corporate governance e l'aumento dei flussi di investimento interni.

  • Il ritorno dell’inflazione sta modificando le dinamiche del mercato del lavoro, in quanto le aziende sono sollecitate a migliorare la redditività e i dipendenti hanno sempre maggiori chance di ottenere salari più alti cambiando occupazione.

  • Le imprese hanno adottato misure per incrementare la redditività del capitale proprio (ROE) nel breve termine, che si affiancano all’attuazione di strategie di espansione a lungo termine incentrate su investimenti organici e inorganici finalizzati a produrre una crescita sostenibile.

Spesso i clienti ci domandano se l’evoluzione del Giappone questa volta sarà diversa. Stiamo finalmente entrando in quella fase di slancio sostenuto che molti si aspettano da tempo, oppure un entusiasmo passeggero sarà seguito ancora una volta da un periodo di crescita stagnante? Noi riteniamo che il prossimo decennio si appresti in effetti ad essere differente, grazie a diversi catalizzatori che produrranno un cambiamento di paradigma:

Number 70x70_outlines

Dalla deflazione all’inflazione:

questo passaggio dovrebbe giovare a consumatori e imprese, inaugurando contemporaneamente una nuova era di crescita economica.

Number 70x70_outlines

Riforma della corporate governance:

gli annunci della Borsa di Tokyo (TSE) nel corso del 20231 hanno indotto le imprese giapponesi a migliorare l’allocazione del capitale e a prestare maggiore attenzione ai rendimenti per gli azionisti.

Number 70x70_outlines

Aumento dei flussi di investimento interni:

il nuovo programma di esenzione fiscale degli investimenti o “NISA” dovrebbe provocare un cambiamento strutturale negli acquisti di azioni giapponesi da parte degli investitori retail.

Number 70x70_outlines

Dalla deflazione all'inflazione

L’anno scorso abbiamo scritto un articolo sulla fine
della mentalità deflazionistica in Giappone2 sugli effetti importanti che ciò avrebbe avuto sull’economia, sulla politica e sui mercati. All’epoca il team era entusiasta di questo cambiamento; a distanza di sei mesi, siamo ancora ottimisti sul fatto che sarà un volano fondamentale per la crescita economica a lungo termine.

 

Il Giappone è sinonimo di deflazione; i “decenni perduti” che si sono susseguiti a partire dalla fine degli anni ’90 hanno caratterizzato un periodo prolungato di deflazione che ha compromesso la spesa per consumi e la crescita economica per quasi 30 anni. La società giapponese era abituata a prezzi in calo o stabili. I consumatori non avevano urgenza di fare acquisti, poiché era probabile che i prezzi dei beni sarebbero scesi. Questa mentalità ha mantenuto la domanda su livelli contenuti, con ricadute negative sulle vendite delle imprese e sulla crescita economica. Oggi, a fronte del graduale aumento dei prezzi, i consumatori potrebbero cominciare a incrementare gli acquisti, smettendo di posticiparli (Figura 1). Ciò rappresenta un’inversione di rotta rispetto alla situazione in cui le imprese proteggevano i consumatori dall’aumento dei costi e subivano un calo dei margini, e segnala un mutamento nella mentalità deflazionistica giapponese.

Figura 1: L'inflazione in Giappone, nonostante l'aumento, rimane moderata
japanese inflation

Fonte: Citi, inflazione, variazione % su base annua dei prezzi al consumo, ottobre 2023

Le pressioni inflazionistiche si ripercuotono anche sulle dinamiche del mercato del lavoro giapponese. L’aumento dell’inflazione spinge le imprese a migliorare la propria redditività, costringendole a pagare salari più elevati per assicurarsi le risorse umane di cui hanno bisogno. Anche il comportamento dei dipendenti sta cambiando, poiché i lavoratori hanno sempre maggiori chance di ottenere salari più alti cercando un nuovo impiego.

 

Più in generale, sul mercato del lavoro si registrerà una maggiore mobilità, poiché l’aumento dell’inflazione finirà per eliminare le principali strozzature strutturali che hanno ostacolato l’economia giapponese. La crescente mobilità del lavoro è un tema politicamente spinoso in Giappone da decenni, data la stigmatizzazione sociale che circonda l’instabilità occupazionale. I lavoratori erano soliti preferire un impiego stabile a un salario più alto, e i precedenti tentativi dei legislatori di riformare il mercato del lavoro hanno comportato un calo del tasso di approvazione dei governi.

 

Tuttavia, la recente risalita dell’inflazione e la debolezza dello yen stanno provocando un cambiamento nelle imprese e nei dipendenti, anziché nel quadro legislativo. Per tutto il 2023 gli investitori si sono domandati se le pressioni sui costi, le condizioni tese sul mercato del lavoro e l’evoluzione delle politiche pubbliche avrebbero concorso ad alleviare la deflazione giapponese. Questa idea astratta si sta velocemente concretizzando.

Number 70x70_outlines

Riforma della corporate governance

Sebbene il cambiamento delle politiche pubbliche sia cominciato oltre 10 anni fa con l’Abenomics, le più recenti riforme della TSE sembrano aver innescato una risposta adeguata da parte delle società giapponesi. Dal 2012 le autorità di governo e gli organismi di regolamentazione hanno introdotto diverse riforme nel campo della corporate governance che, pur andando nella giusta direzione, non hanno suscitato nello stesso periodo grandi risposte da parte delle aziende.

 

Tuttavia, quando all’inizio del 2023 la TSE ha esortato le società quotate con un basso rapporto prezzo/valore contabile a migliorare le proprie valutazioni, abbiamo notato che molte aziende hanno preso misure per generare valore in modo duraturo. Queste misure hanno assunto molte forme: i riacquisti di azioni hanno raggiunto un massimo storico, i dividendi sono in aumento su base annua3 e la spesa per operazioni di fusione e acquisizione  (M&A) è cresciuta.4 Oltre alle misure attuate di recente per incrementare la redditività del capitale proprio (ROE) nel breve termine, per risolvere questo problema le aziende stanno adottando strategie di espansione a lungo termine incentrate su investimenti organici e inorganici finalizzati a produrre una crescita sostenibile, ad esempio investendo in ricerca e sviluppo (R&S) e capitale umano. (Figura 2)

Figura 2: Il ROE del Giappone si sta avvicinando ai livelli degli Stati Uniti e dell'Europa
Japan_s roe

Fonte: CLSA, Microstrategy, dicembre 2023

Figura 3: Il ROE del TOPIX potrebbe superare il 12% se le aziende liquidassero le loro partecipazioni azionarie
topix roe

Fonte: Jefferies Microstrategy, FactSet, dicembre 2023

Un ulteriore impulso al ROE giungerà dalla liquidazione delle partecipazioni incrociate. L’arcaica struttura azionaria del paese costituisce da tempo un ostacolo cronico all’efficienza del capitale. Questa situazione dovrebbe cambiare all’aumentare del numero di imprese che, in risposta alla richiesta delle autorità di regolamentazione, decidono di migliorare le proprie informative, specialmente per quanto concerne le relazioni di partecipazione incrociata e la loro motivazione. In uno scenario in cui tutte le società incluse nel Tokyo Price Index (TOPIX) cedessero le loro partecipazioni azionarie e utilizzassero i proventi per finanziare i riacquisti di azioni, a parità di altre condizioni il ROE medio dell’indice potrebbe salire dal 9,9% al 12,2% (Figura 3).5 Le imprese hanno già cominciato a sbarazzarsi delle loro partecipazioni. Il numero mediano di partecipazioni azionarie per azienda nel TOPIX è diminuito del 30% circa in 10 anni.6 Se i proventi derivanti dalla cessione di azioni continueranno ad essere investiti nella crescita o restituiti agli azionisti, il valore azionario non potrà che migliorare. Questo importante processo di liquidazione dovrebbe accelerare nel corso di quest’anno.
Number 70x70_outlines

Aumento dei flussi di investimento interni

A coronamento della riforma della corporate governance e del ritorno dell’inflazione, il governo giapponese sta aggiornando il suo programma di esenzione fiscale degli investimenti, il NISA. Le modifiche comprendono l’ampliamento degli scaglioni, che dovrebbe migliorare i bassi tassi di investimento della popolazione giapponese e contribuire a rivitalizzare l’economia. L’abitudine a tenere i soldi in banca dovrebbe presto cambiare, soprattutto tra i giovani che cominciano a cercare opportunità di investimento in un contesto di inflazione più elevata. Ciò favorisce un passaggio strutturale delle famiglie giapponesi dal risparmio all’investimento.

 

Grazie al NISA, l’azionario nipponico potrebbe beneficiare di afflussi annuali per circa 14 miliardi di dollari. Questo dato presuppone che il 40% circa dei nuovi flussi di denaro si riversi sul mercato azionario giapponese direttamente o attraverso i fondi di investimento. Solo nel quarto trimestre del 2023, gli acquisti retail di fondi di investimento incentrati sull’azionario giapponese hanno superato del 38% quelli di veicoli investiti all’estero.7 Inoltre, se gli investitori istituzionali giapponesi, come gli assicuratori vita e i fondi pensione, seguissero la stessa tendenza, spostando le proprie esposizioni dall’obbligazionario in yen alle azioni nazionali, gli effetti positivi sul mercato azionario giapponese sarebbero ancora maggiori.

 

In aggiunta, i flussi nazionali stanno convergendo con quelli esteri. Il Giappone non è più considerato una potenziale minaccia per gli Stati Uniti e i suoi alleati, in quanto persegue una politica estera pacifista e costruisce solidi legami economici e di sicurezza con altre potenze regionali. Ciò contribuisce a creare un contesto socio-economico stabile, mentre le favorevoli partnership tecnologiche con Taiwan e la diversificazione delle esposizioni rispetto alla Cina continuano a fare del Giappone un’opportunità di investimento appetibile per gli investitori esteri.

 

Il Giappone è entrato in un decennio di profonda trasformazione e costituisce un’opportunità di investimento a lungo termine sempre più interessante per gli investitori attivi. La terza economia mondiale è caratterizzata da una combinazione di padronanza tecnologica, infrastrutture consolidate e stabilità economica. Fattori quali le politiche pubbliche lungimiranti, un circolo virtuoso di aumenti salariali e inflazione, e flussi crescenti di capitali a sostegno della crescita e degli investimenti hanno contribuito a ridare slancio all’economia. Per questo motivo, siamo ancora più entusiasti riguardo al panorama degli investimenti in Giappone nel decennio a venire.

16 Febbraio 2024
Simon Morton-Grant
Simon Morton-Grant
Client Portfolio Manager
Condividi l’articolo
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati
Listen on Stitcher badge
Condividi l’articolo
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati

PDF

Il Giappone è avviato verso un decennio di slancio economico sostenuto?

1 Japan Exchange Group, Tokyo Stock Exchange, Enhancing Corporate Governance, giugno 2023
2 Columbia Threadneedle Investments, Japanese Inflation: signs of meaningful change, 26 luglio 2023
3 Bloomberg, a dicembre 2023
4 Nikkei Asia, Japan domestic M&A spending at 18-year high as buyout deals surge, 21 dicembre 2023
5 Columbia Threadneedle Investments’ analysis, dicembre 2023
6 Jefferies Microstrategy, Dicembre 2023
7 Bloomberg, Retail Traders May Boost Japan’s Stock Market More Than Expected, 7 dicembre 2023

Avvertenze

Esclusivamente ad uso di investitori professionali e/o di tipologie di investitori equivalenti nella propria giurisdizione (non utilizzare o trasmettere a clienti retail). Per scopi di marketing.

 

Questo documento viene distribuito unicamente a scopo informativo e non deve essere considerato rappresentativo di un particolare investimento. Non costituisce un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsivoglia titolo o altro strumento finanziario, né alla fornitura di servizi o consulenza in materia di investimenti. Investire comporta dei rischi, tra cui il rischio di perdita del capitale. Il capitale
è a rischio. Il rischio di mercato può riguardare un singolo emittente, settore dell’economia, industria ovvero il mercato nel suo complesso. Il valore degli investimenti non è garantito e di conseguenza gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito. Gli investimenti internazionali comportano alcuni rischi e una certa volatilità in ragione della potenziale instabilità politica, economica o valutaria e di principi contabili e finanziari differenti. I titoli nominati nel presente documento sono forniti a scopo illustrativo, sono soggetti a variazioni e non vanno interpretati come una raccomandazione di acquisto o di vendita. I titoli esaminati potrebbero rivelarsi o meno redditizi. Le opinioni espresse sono valide alla data indicata, possono cambiare al mutare del contesto di mercato o di altre condizioni e possono differire da altre opinioni espresse da altre società consociate o affiliate di Columbia Threadneedle Investments (Columbia Threadneedle). Le decisioni di investimento o gli investimenti effettivamente realizzati da Columbia Threadneedle e dalle sue affiliate, per conto proprio o per conto di clienti, possono non riflettere necessariamente le opinioni espresse. Le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono una consulenza d’investimento e non tengono conto delle circostanze specifiche di ciascun investitore. Le decisioni di investimento dovrebbero essere sempre effettuate in funzione delle esigenze finanziarie, degli obiettivi, delle finalità, dell’orizzonte di investimento e della tolleranza al rischio di ciascun investitore. Le classi di attivi descritte potrebbero non essere idonee per tutti gli investitori. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri e nessuna previsione deve essere considerata come una garanzia. Le informazioni e le opinioni fornite da terze parti sono state ottenute da fonti ritenute attendibili, ma non si rilascia alcuna garanzia in merito alla loro accuratezza e completezza. Il presente documento e i relativi contenuti non sono stati esaminati da alcuna autorità di regolamentazione.

 

Per l’Australia: pubblicato da Threadneedle Investments Singapore (Pte.) Limited [“TIS”], ARBN 600 027 414. TIS è esente dall’obbligo di detenere una licenza per i servizi finanziari australiana ai sensi del Corporations Act 2001 (Cth) e fa affidamento sul Class Order 03/1102 in relazione ai servizi finanziari offerti ai clienti all’ingrosso australiani. Il presente documento può essere distribuito esclusivamente in Australia ai clienti all’ingrosso secondo quanto definito nella Sezione 761G del Corporations Act. TIS è regolamentata a Singapore (numero di iscrizione: 201101559W) dalla Monetary Authority of Singapore ai sensi del Securities and Futures Act (Chapter 289), che differisce dalle leggi australiane.

Per Singapore: pubblicato da Threadneedle Investments Singapore (Pte.) Limited, 3 Killiney Road, #07-07, Winsland House 1, Singapore 239519, regolamentata a Singapore dalla Monetary Authority of Singapore ai sensi del Securities and Futures Act (Chapter 289). Numero di iscrizione: 201101559W. Il presente documento non è stato esaminato dalla Monetary Authority of Singapore.

 

Per Hong Kong: pubblicato da Threadneedle Portfolio Services Hong Kong Limited 天利投資管理香港有限公司. Unit 3004, Two Exchange Square, 8 Connaught Place, Hong Kong, che ha ottenuto dalla Securities and Futures Commission (“SFC”) la licenza a svolgere attività regolamentate di Tipo 1 (CE:AQA779). Registrata a Hong Kong ai sensi della Companies Ordinance (Chapter 622), numero di iscrizione 1173058.

 

Per il Giappone: pubblicato da Columbia Threadneedle Investments Japan Co., Ltd. Financial Instruments Business Operator, The Director-General of Kanto Local Finance Bureau (FIBO) numero 3281, membro della Japan Investment Advisers Association e della Type II Financial Instruments Firms Association.

 

Per il Regno Unito: pubblicato da Threadneedle Asset Management Limited, numero di iscrizione 573204, e/o Columbia Threadneedle Management Limited, numero di iscrizione 517895, entrambe registrate in Inghilterra e nel Galles e autorizzate e regolamentate nel Regno Unito dalla Financial Conduct Authority.

 

Per il SEE: pubblicato da Threadneedle Management Luxembourg S.A., registrata presso il Registre de Commerce et des Sociétés (Lussemburgo), numero di iscrizione B 110242, e/o Columbia Threadneedle Netherlands B.V., regolamentata dall’Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM), numero di iscrizione 08068841.

 

Per la Svizzera: pubblicato da Threadneedle Portfolio Services AG, società svizzera non regolamentata, o Columbia Threadneedle Management (Swiss) GmbH, operante in veste di ufficio di rappresentanza di Columbia Threadneedle Management Limited, autorizzata e regolamentata dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA).

 

Per il Medio Oriente: il presente documento è distribuito da Columbia Threadneedle Investments (ME) Limited, che è regolamentata dalla Dubai Financial Services Authority (DFSA). Per i Distributori: il presente documento intende fornire ai distributori informazioni sui prodotti e i servizi del Gruppo e la sua ulteriore diffusione non è autorizzata. Per i Clienti istituzionali: le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono raccomandazioni finanziarie e sono riservate unicamente a soggetti con adeguate conoscenze in materia di investimenti e che soddisfano i criteri regolamentari per essere classificati come Clienti professionali o Controparti di mercato e nessun altro Soggetto è autorizzato a farvi affidamento.

 

Il presente documento potrebbe essere messo a disposizione del destinatario da una società affiliata facente parte del gruppo Columbia Threadneedle Investments: Columbia Threadneedle Management Limited nel Regno Unito; Columbia Threadneedle Netherlands B.V., regolamentata dall’Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM), numero di iscrizione 08068841.

Analisi correlate

13 Settembre 2023

Ben Rodriguez

Portfolio Manager

Asset allocation: perché continuiamo ad apprezzare le azioni giapponesi

Ben Rodriguez, gestore Multi-asset, spiega perchè continuiamo ad apprezzare le azioni giapponesi.
Tempo di lettura - 4 min
1 Marzo 2022

William Davies

CIO, EMEA e Responsabile azionario globale

Superare la volatilità del 2022 con un vantaggio attivo

La volatilità sui mercati azionari globali ha continuato a crescere, a causa dei diffusi timori di un aumento dei tassi d'interesse e dell'inflazione, della fine degli stimoli fiscali in molte regioni e delle tensioni geopolitiche.
Tempo di lettura - 5 min
4 Gennaio 2022

Edward Al-Hussainy

Senior Interest Rate and Currency Analyst

Maggiore chiarezza nel 2022: politica monetaria e curva dei rendimenti

Il sostegno offerto dalla politica monetaria è destinato a diminuire nel 2022. Esaminiamo le implicazioni di questo sviluppo per i tassi e la curva dei rendimenti.
Tempo di lettura - 5 min
16 Aprile 2024

Roman Gaiser

Head of High Yield, EMEA

Obbligazioni high yield: enfasi sulla scadenza più che sulla duration

La strategia CT (Lux) European Short-term High Yield Bond si concentra più sulla scadenza che sulla duration per gestire il rischio. Ciò comporta una minore sensibilità ai tassi d'interesse e un minor aumento della volatilità.
Tempo di lettura - 3 min
16 Aprile 2024

Steven Bell

Chief Economist, EMEA

E’ eccessivo il pessimismo sui tassi di interesse?

Negli ultimi mesi, le prospettive riguardo l'entità e la tempistica dei tagli dei tassi di interesse nelle principali economie sono diventate sempre meno ottimiste.
Tempo di visione - 6 min
12 Aprile 2024

Steven Bell

Chief Economist, EMEA

Inflazione, tassi d'interesse e azioni: e poi?

Le economie di Stati Uniti, Europa e Regno Unito manterranno tutte la promessa di una disinflazione immacolata. La svolta dell'economia statunitense, iniziata l'anno scorso, è stata la più pronunciata, mentre le economie britannica ed europea hanno ristagnato.
Tempo di lettura - 5 min
true
true

Avvertenze

Esclusivamente ad uso di investitori professionali e/o di tipologie di investitori equivalenti nella propria giurisdizione (non utilizzare o trasmettere a clienti retail). Per scopi di marketing.

 

Questo documento viene distribuito unicamente a scopo informativo e non deve essere considerato rappresentativo di un particolare investimento. Non costituisce un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsivoglia titolo o altro strumento finanziario, né alla fornitura di servizi o consulenza in materia di investimenti. Investire comporta dei rischi, tra cui il rischio di perdita del capitale. Il capitale
è a rischio. Il rischio di mercato può riguardare un singolo emittente, settore dell’economia, industria ovvero il mercato nel suo complesso. Il valore degli investimenti non è garantito e di conseguenza gli investitori potrebbero non recuperare l’importo originariamente investito. Gli investimenti internazionali comportano alcuni rischi e una certa volatilità in ragione della potenziale instabilità politica, economica o valutaria e di principi contabili e finanziari differenti. I titoli nominati nel presente documento sono forniti a scopo illustrativo, sono soggetti a variazioni e non vanno interpretati come una raccomandazione di acquisto o di vendita. I titoli esaminati potrebbero rivelarsi o meno redditizi. Le opinioni espresse sono valide alla data indicata, possono cambiare al mutare del contesto di mercato o di altre condizioni e possono differire da altre opinioni espresse da altre società consociate o affiliate di Columbia Threadneedle Investments (Columbia Threadneedle). Le decisioni di investimento o gli investimenti effettivamente realizzati da Columbia Threadneedle e dalle sue affiliate, per conto proprio o per conto di clienti, possono non riflettere necessariamente le opinioni espresse. Le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono una consulenza d’investimento e non tengono conto delle circostanze specifiche di ciascun investitore. Le decisioni di investimento dovrebbero essere sempre effettuate in funzione delle esigenze finanziarie, degli obiettivi, delle finalità, dell’orizzonte di investimento e della tolleranza al rischio di ciascun investitore. Le classi di attivi descritte potrebbero non essere idonee per tutti gli investitori. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri e nessuna previsione deve essere considerata come una garanzia. Le informazioni e le opinioni fornite da terze parti sono state ottenute da fonti ritenute attendibili, ma non si rilascia alcuna garanzia in merito alla loro accuratezza e completezza. Il presente documento e i relativi contenuti non sono stati esaminati da alcuna autorità di regolamentazione.

 

Per l’Australia: pubblicato da Threadneedle Investments Singapore (Pte.) Limited [“TIS”], ARBN 600 027 414. TIS è esente dall’obbligo di detenere una licenza per i servizi finanziari australiana ai sensi del Corporations Act 2001 (Cth) e fa affidamento sul Class Order 03/1102 in relazione ai servizi finanziari offerti ai clienti all’ingrosso australiani. Il presente documento può essere distribuito esclusivamente in Australia ai clienti all’ingrosso secondo quanto definito nella Sezione 761G del Corporations Act. TIS è regolamentata a Singapore (numero di iscrizione: 201101559W) dalla Monetary Authority of Singapore ai sensi del Securities and Futures Act (Chapter 289), che differisce dalle leggi australiane.

Per Singapore: pubblicato da Threadneedle Investments Singapore (Pte.) Limited, 3 Killiney Road, #07-07, Winsland House 1, Singapore 239519, regolamentata a Singapore dalla Monetary Authority of Singapore ai sensi del Securities and Futures Act (Chapter 289). Numero di iscrizione: 201101559W. Il presente documento non è stato esaminato dalla Monetary Authority of Singapore.

 

Per Hong Kong: pubblicato da Threadneedle Portfolio Services Hong Kong Limited 天利投資管理香港有限公司. Unit 3004, Two Exchange Square, 8 Connaught Place, Hong Kong, che ha ottenuto dalla Securities and Futures Commission (“SFC”) la licenza a svolgere attività regolamentate di Tipo 1 (CE:AQA779). Registrata a Hong Kong ai sensi della Companies Ordinance (Chapter 622), numero di iscrizione 1173058.

 

Per il Giappone: pubblicato da Columbia Threadneedle Investments Japan Co., Ltd. Financial Instruments Business Operator, The Director-General of Kanto Local Finance Bureau (FIBO) numero 3281, membro della Japan Investment Advisers Association e della Type II Financial Instruments Firms Association.

 

Per il Regno Unito: pubblicato da Threadneedle Asset Management Limited, numero di iscrizione 573204, e/o Columbia Threadneedle Management Limited, numero di iscrizione 517895, entrambe registrate in Inghilterra e nel Galles e autorizzate e regolamentate nel Regno Unito dalla Financial Conduct Authority.

 

Per il SEE: pubblicato da Threadneedle Management Luxembourg S.A., registrata presso il Registre de Commerce et des Sociétés (Lussemburgo), numero di iscrizione B 110242, e/o Columbia Threadneedle Netherlands B.V., regolamentata dall’Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM), numero di iscrizione 08068841.

 

Per la Svizzera: pubblicato da Threadneedle Portfolio Services AG, società svizzera non regolamentata, o Columbia Threadneedle Management (Swiss) GmbH, operante in veste di ufficio di rappresentanza di Columbia Threadneedle Management Limited, autorizzata e regolamentata dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA).

 

Per il Medio Oriente: il presente documento è distribuito da Columbia Threadneedle Investments (ME) Limited, che è regolamentata dalla Dubai Financial Services Authority (DFSA). Per i Distributori: il presente documento intende fornire ai distributori informazioni sui prodotti e i servizi del Gruppo e la sua ulteriore diffusione non è autorizzata. Per i Clienti istituzionali: le informazioni contenute nel presente documento non costituiscono raccomandazioni finanziarie e sono riservate unicamente a soggetti con adeguate conoscenze in materia di investimenti e che soddisfano i criteri regolamentari per essere classificati come Clienti professionali o Controparti di mercato e nessun altro Soggetto è autorizzato a farvi affidamento.

 

Il presente documento potrebbe essere messo a disposizione del destinatario da una società affiliata facente parte del gruppo Columbia Threadneedle Investments: Columbia Threadneedle Management Limited nel Regno Unito; Columbia Threadneedle Netherlands B.V., regolamentata dall’Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM), numero di iscrizione 08068841.

Potrebbero interessarti anche

Approccio d'investimento

Il lavoro di squadra ci differenzia ed è fondamentale per il nostro processo di investimento, che è strutturato per facilitare la valutazione, la generazione e l’attuazione di buone e solide idee di investimento per i nostri portafogli.

Fondi e Prezzi

Columbia Threadneedle Investments offre una gamma completa di fondi di investimento che rispondono ad un’ampia scelta di obiettivi.

Capacità d'Investimento

Offriamo una vasta gamma di strategie e soluzioni d’investimento a gestione attiva che coprono mercati e classi di attività a livello globale, regionale e nazionale.

Conferma i tuoi dati e visita il centro preferenze

*Campi obbligatori

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova

Grazie. Ora puoi visitare il tuo centro preferenze per scegliere quali approfondimenti desideri ricevere via e-mail.

Per visualizzare e controllare quali approfondimenti ricevi da noi via e-mail, visita il tuo centro preferenze.