Maggiore chiarezza nel 2022: politica monetaria e curva dei rendimenti
Insights

Maggiore chiarezza nel 2022: politica monetaria e curva dei rendimenti

Il sostegno offerto dalla politica monetaria è destinato a diminuire nel 2022. Esaminiamo le implicazioni di questo sviluppo per i tassi e la curva dei rendimenti.

Tre rialzi nel 2022?

Alla riunione di dicembre, la Fed ha lasciato invariati i tassi di riferimento in prossimità dello zero, segnalando al contempo l’intenzione di effettuare anche tre rialzi nel 2022 per combattere l’inflazione. Le autorità monetarie hanno inoltre annunciato un’accelerazione del tapering che farà sì che il programma di acquisto di attivi terminerà come previsto entro fine marzo. Una volta concluso il tapering, la Fed prevede che comincerà ad alzare i tassi, effettuando tre ulteriori rialzi nel 2023 e altri due nel 2024. Questi interventi porterebbero il tasso sui Fed Fund in prossimità del livello neutrale del 2,50%, che corrisponde a una politica monetaria né accomodante né restrittiva.

Non si escludono sorprese, quindi è bene non assumere posizioni consistenti sugli attivi a lunga scadenza

La direzione dei rendimenti dei Treasury a lungo termine dipende dal modo in cui la Fed risponde all’inflazione attuale. La Fed sta accelerando il ritmo di drenaggio della liquidità giacché l’inflazione ha registrato un’intensificazione, il che potrebbe spingere verso l’alto i rendimenti decennali. La banca centrale deve tuttavia fare attenzione a non agire troppo aggressivamente perché così facendo potrebbe mettere a repentaglio la ripresa economica e causare una recessione. Riteniamo che l’approccio migliore sia quello di rimanere flessibili e pronti a modificare la duration nel corso dell’anno.

Figura 1: I tassi sono risaliti dai minimi dell’era Covid, ma è difficile che raggiungano i massimi pre-pandemia la pandémie

Figure 1
Fonte: Bloomberg, dicembre 2021.

Le tradizionali coperture dall’inflazione sono costose

Molte delle tradizionali coperture dall’inflazione, comprese le materie prime e i Treasury Inflation-Protected Securities (TIPS), sono onerose e incorporano tassi d’interesse reali negativi. Un metodo alternativo per proteggere i portafogli dal rischio d’inflazione è mantenere un assetto difensivo sulla duration e un approccio attivo sul fronte delle esposizioni obbligazionarie incentrate sulle commodity.

L’inasprimento delle condizioni finanziarie crea i presupposti per una maggiore volatilità

Ora che la Fed ha cominciato a ridurre la liquidità immessa nel sistema finanziario, si assisterà a un inasprimento delle condizioni finanziarie, vale a dire un allargamento degli spread creditizi e un aumento della volatilità. Di conseguenza, gli attivi rischiosi diventano più vulnerabili agli shock. Per trovare vincitori e perdenti all’aumentare dei tassi, è necessario porre maggiore enfasi su una ricerca che possa distinguere tra i due.

Ripensare il ruolo dei Treasury USA nell’asset allocation

Ci dirigiamo verso un contesto in cui gli attivi rischiosi – come il debito emergente e i titoli high yield – sono sia più costosi che più vulnerabili. In questo scenario diventa essenziale selezionare le obbligazioni giuste attraverso la ricerca sul credito. Inoltre, un’allocazione in Treasury USA, nonostante i rendimenti estremamente bassi, può fornire un elemento di protezione contro un potenziale aumento del rischio azionario e di credito.
4 Gennaio 2022
Ed Al-Hussainy
Edward Al-Hussainy
Senior Interest Rate and Currency Analyst
Condividi articolo
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati
Listen on Stitcher badge
Condividi articolo
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati

PDF

Maggiore chiarezza nel 2022: politica monetaria e curva dei rendimenti

Informazioni importanti

Il presente materiale è realizzato a scopi puramente informativi e non costituisce un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsivoglia titolo o altro strumento finanziario, né alla fornitura di servizi o consulenza in materia di investimenti. Il riferimento a specifiche azioni o obbligazioni non deve essere considerato una sollecitazione all’acquisto. Le analisi riportate nel presente documento sono state effettuate da Columbia Threadneedle Investments ai fini delle proprie attività di gestione degli investimenti, potrebbero essere state utilizzate prima della pubblicazione ed essere state inserite nel presente documento per caso. Tutte le opinioni contenute nel presente documento sono valide alla data di pubblicazione, possono essere soggette a modifiche senza preavviso e non devono essere considerate una consulenza in materia d’investimento. Le informazioni provenienti da fonti esterne sono considerate attendibili ma non esiste alcuna garanzia in merito alla loro precisione o completezza. Il presente materiale include riflessioni su eventi futuri, tra cui previsioni di condizioni economiche e finanziarie a venire. Né Columbia Threadneedle Investments, né tanto meno alcuno dei suoi amministratori, dirigenti o dipendenti rilascia alcuna garanzia, dichiarazione o qualsivoglia altra assicurazione circa l’accuratezza di tali previsioni.

Analisi correlate

31 Maggio 2024

Paul Doyle

Head of Europe ex-UK Equities

Sviluppi positivi per l'Europa, ma il Medio Oriente potrebbe essere un problema

L'inflazione è un problema persistente negli Stati Uniti per via della carenza di manodopera, in Europa invece è un fattore molto meno rilevante.
Tempo di lettura - 1 min
18 Marzo 2024

Francis Ellison

Client Portfolio Manager

European smaller companies

L'inflazione sta scendendo, i tassi d'interesse stanno per toccare il picco e gli utili societari crescono, il che rende interessanti le valutazioni delle small cap.
Tempo di lettura - 2 min
15 Marzo 2024

Neil Robson

Responsabile Azioni globali

Piacevoli sorprese: una nuova era per gli investitori azionari

Dalla metà degli anni '80 abbiamo vissuto 20 anni di forte crescita, tassi d'interesse in calo e potere egemonico dei titoli value sui mercati azionari. I problemi successivamente emersi nei mercati immobiliari, però, hanno rapidamente provocato una crisi finanziaria globale.
Tempo di lettura - 3 min
19 Giugno 2024

Paul Smillie

Analista del credito senior

Rosalie Pinkney

Senior Credit Analyst

Le banche europee offrono un valore migliore rispetto a molti altri settori

La solida redditività determinata dal livello ottimale dei tassi, che dovrebbe favorire utili soddisfacenti e una maggiore crescita degli impieghi, unita a un atterraggio morbido dell'economia, ci consente di rimanere sostanzialmente stabili sul settore negli anni a venire.
Tempo di lettura - 3 min
18 Giugno 2024

Steven Bell

Chief Economist, EMEA

Elezioni, tassi di interesse e mercati

Un anno record per le elezioni, ma cosa significa per i mercati?
Tempo di visione - 4 min
18 Giugno 2024

Roman Gaiser

Head of High Yield, EMEA

David Backhouse

Portfolio Manager, High Yield

High yield: ancora una volta fa ciò che dovrebbe

Nel mondo degli investimenti, il fascino dell'obbligazionario risiedeva nella sua capacità di fare ciò che doveva: offrire rendimenti stabili e affidabili.
Tempo di lettura - 5 min
true
true

Informazioni importanti

Il presente materiale è realizzato a scopi puramente informativi e non costituisce un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsivoglia titolo o altro strumento finanziario, né alla fornitura di servizi o consulenza in materia di investimenti. Il riferimento a specifiche azioni o obbligazioni non deve essere considerato una sollecitazione all’acquisto. Le analisi riportate nel presente documento sono state effettuate da Columbia Threadneedle Investments ai fini delle proprie attività di gestione degli investimenti, potrebbero essere state utilizzate prima della pubblicazione ed essere state inserite nel presente documento per caso. Tutte le opinioni contenute nel presente documento sono valide alla data di pubblicazione, possono essere soggette a modifiche senza preavviso e non devono essere considerate una consulenza in materia d’investimento. Le informazioni provenienti da fonti esterne sono considerate attendibili ma non esiste alcuna garanzia in merito alla loro precisione o completezza. Il presente materiale include riflessioni su eventi futuri, tra cui previsioni di condizioni economiche e finanziarie a venire. Né Columbia Threadneedle Investments, né tanto meno alcuno dei suoi amministratori, dirigenti o dipendenti rilascia alcuna garanzia, dichiarazione o qualsivoglia altra assicurazione circa l’accuratezza di tali previsioni.

Potrebbero interessarti anche

Approccio d'investimento

Il lavoro di squadra ci differenzia ed è fondamentale per il nostro processo di investimento, che è strutturato per facilitare la valutazione, la generazione e l’attuazione di buone e solide idee di investimento per i nostri portafogli.

Fondi e Prezzi

Columbia Threadneedle Investments offre una gamma completa di fondi di investimento che rispondono ad un’ampia scelta di obiettivi.

Capacità d'Investimento

Offriamo una vasta gamma di strategie e soluzioni d’investimento a gestione attiva che coprono mercati e classi di attività a livello globale, regionale e nazionale.

Conferma i tuoi dati e visita il centro preferenze

*Campi obbligatori

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova

Grazie. Ora puoi visitare il tuo centro preferenze per scegliere quali approfondimenti desideri ricevere via e-mail.

Per visualizzare e controllare quali approfondimenti ricevi da noi via e-mail, visita il tuo centro preferenze.