Coronavirus: ricerca, ricerca e ancora ricerca…
Insights

Coronavirus: ricerca, ricerca e ancora ricerca…

Il team di 180 analisti e ricercatori associati di Columbia Threadneedle Investments elabora ricerche originali e indipendenti. Collaborando a stretto contatto su tutte le principali classi di attivi, i nostri team si avvalgono di dati e strumenti analitici, quali l’apprendimento automatico e l’intelligenza aumentata, al fine di trasformare le informazioni in spunti prospettici che conferiscono un reale valore aggiunto alle decisioni d’investimento, permettendo così di conseguire risultati stabili e replicabili per i nostri clienti.

In risposta all’evolvere della pandemia di Covid-19, stiamo concentrando le nostre attività di ricerca su quattro macroaree: 1) le ripercussioni sanitarie; 2) le conseguenze economiche; 3) l’impatto sui mercati; e 4) le implicazioni di lungo periodo.

Le ripercussioni sanitarie

Innanzitutto occorre comprendere la diffusione del virus e della malattia. Non siamo professionisti del settore medico, ma i nostri analisti di ricerca sono in grado di interpretare dati e statistiche. Stanno quindi analizzando il propagarsi del Covid-19, ma anche l’efficacia o l’insuccesso delle politiche di contenimento, oltre a passare al vaglio i tentativi volti a “normalizzare” l’attività economica al diminuire dei tassi di contagio. Esaminano anche i tassi di guarigione e di mortalità, in quanto in una situazione come questa il profilo demografico connesso ai decessi è fondamentale. Se la distribuzione della mortalità dovesse cambiare sostanzialmente, andando a colpire la popolazione attiva, le conseguenze sulla crescita e sulla ripresa economiche globali di lungo termine potrebbero rivelarsi deleterie, imponendo altresì una revisione delle previsioni. Tuttavia, anche il persistere dei trend di mortalità attuali potrebbe tradursi in cambi comportamentali capaci di influire sulle abitudini di spesa o di risparmio dei consumatori, così come sull’organizzazione delle catene produttive da parte delle aziende.

In attesa di notizie sui trattamenti antivirali (anche in caso di esito positivo il vaccino potrebbe non essere pronto prima del terzo trimestre del 2021), ci teniamo impegnati esplorando le tematiche correlate, ad esempio le cure per le patologie polmonari che agiscono sull’IL-6 (in quanto potrebbero abbassare i tassi di mortalità e ridurre la durata di utilizzo dei ventilatori), ma anche valutando le conseguenze dei ritardi a livello dei trattamenti per altri disturbi medici.

Partiamo dal presupposto che la ripresa sarà innescata da una combinazione di fattori, non da un input isolato, e che si manifesterà con ritmi diversi a seconda della regione e del settore.

Le conseguenze economiche

Le ripercussioni sanitarie del Covid-19 influiscono direttamente sul contesto economico globale. Man mano che verranno pubblicati i numeri ufficiali del danno economico, assisteremo a una notevole contrazione dell’attività mondiale per effetto delle chiusure.

In termini di dati, gli effetti del blocco dell’economia saranno visibili prima di tutto sui posti di lavoro: la disoccupazione è destinata a crescere drasticamente, con un picco atteso nel secondo trimestre. Seguirà una riduzione del PIL, come già segnalato dal PMI (l’indice dei responsabili degli acquisti) dell’eurozona, che di recente è apparso alquanto debole e in linea con una flessione della crescita del 10% nella regione.

Pur consentendo di quantificare quanto è già successo, i parametri economici “ordinari” non permettono di valutare cosa accadrà. Di conseguenza, abbiamo spostato l’attenzione su altri indicatori economici, ad esempio livelli di inquinamento, traffico e spostamenti dei telefoni cellulari. Una volta incrociati, questi dati permettono di rilevare la ripresa degli spostamenti, un potenziale indicatore importante dell’attività economica. Per quanto riguarda i movimenti delle persone, ci stiamo concentrando maggiormente sugli spostamenti durante il fine settimana (tendenzialmente volontari) come parametro di sostenibilità, anziché su quelli nei giorni feriali (che possono essere condizionati dal datore di lavoro).

Ai fini della validità nell’ambito di discussioni e collaborazioni, è necessario creare un corpo di definizioni uniformi. Per dare coerenza alla ricerca, abbiamo identificato una serie di “forme” arbitrarie della ripresa economica.

Ipotizziamo che il ritorno ai livelli del quarto trimestre del 2019 possa assumere tre conformazioni distinte:

  • una ripresa a V in sei trimestri (4° trim. 2021)
  • una ripresa a U in 10 trimestri (4° trim. 2022)
  • una ripresa a L oltre il 2022

Ad oggi, il nostro scenario di base prevede una variazione sul modello di ripresa a U. I tempi complessivi per un ritorno ai livelli del quarto trimestre del 2019 sono quelli indicati sopra, ma la traiettoria è complicata da una seconda e da una terza ondata di contagi, sempre all’interno della fase di ripresa. Basandoci sulle osservazioni del nostro team di ricerca dedicato, ci attendiamo un miglioramento della risposta sanitaria e un’attenuazione delle conseguenze economiche ad ogni ondata successiva. Sempre secondo il nostro scenario di base, ipotizziamo la prosecuzione e, in alcuni casi, l’espansione degli interventi di natura fiscale e delle banche centrali. Queste misure rappresentano un ponte di importanza cruciale per superare il baratro economico in cui ci troviamo.

Un contributo fondamentale alle nostre previsioni economiche giungerà dal feedback proveniente dalle migliaia di società nel mondo su cui effettuiamo ricerche. Queste informazioni di tipo bottom-up saranno essenziali ai fini di un riscontro incrociato con le nostre ipotesi top-down.

In definitiva, la durata e l’entità di questo shock economico senza precedenti dipenderanno dalla durata del blocco.

L'impatto sui mercati

Partendo dallo scenario economico di base e da uno scenario ribassista più marcato, i nostri esperti di classi di attivi e i team di ricerca globale stanno sviluppando una serie di ipotesi per i flussi di cassa delle società (ovvero l’aria che le tiene in vita in questa fase), il bilancio (l’acqua che ne assicura la sopravvivenza sul medio periodo) e la crescita (il nutrimento che permette alle aziende e all’intera economia di prosperare e rimanere in salute).

Implicazioni di lungo periodo

È importante comprendere adeguatamente i cambiamenti a livello di comportamenti e politiche innescati dallo shock economico e pandemico. Pertanto, abbiamo costituito un team incaricato di riflettere sulle implicazioni di lungo periodo al di fuori della frenesia del contesto attuale.

20 Aprile 2020
Colin Moore
Colin Moore
Global Chief Investment Officer
Condividi l’articolo
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati
Condividi l’articolo
Share on twitter
Share on linkedin
Share on email
Argomenti principali
Argomenti correlati

PDF

Coronavirus: ricerca, ricerca e ancora ricerca…

Informazioni importanti

Il presente materiale è realizzato a scopi puramente informativi e non costituisce un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di qualsivoglia titolo o altro strumento finanziario, né alla fornitura di servizi o consulenza in materia di investimenti. Il riferimento a specifiche azioni o obbligazioni non deve essere considerato una sollecitazione all’acquisto. Le analisi riportate nel presente documento sono state effettuate da Columbia Threadneedle Investments ai fini delle proprie attività di gestione degli investimenti, potrebbero essere state utilizzate prima della pubblicazione ed essere state inserite nel presente documento per caso. Tutte le opinioni contenute nel presente documento sono valide alla data di pubblicazione, possono essere soggette a modifiche senza preavviso e non devono essere considerate una consulenza in materia d’investimento. Le informazioni provenienti da fonti esterne sono considerate attendibili ma non esiste alcuna garanzia in merito alla loro precisione o completezza. Il presente materiale include riflessioni su eventi futuri, tra cui previsioni di condizioni economiche e finanziarie a venire. Né Columbia Threadneedle Investments, né tanto meno alcuno dei suoi amministratori, dirigenti o dipendenti rilascia alcuna garanzia, dichiarazione o qualsivoglia altra assicurazione circa l’accuratezza di tali previsioni.

Analisi correlate

19 Maggio 2022

Neil Robson

Responsabile Azioni globali

Obesità: combattere un problema di salute sempre più diffuso

Sappiamo tutti che l'obesità è un grande problema di salute. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), colpisce 650 milioni di persone a livello globale, con una prevalenza di tre volte superiore a quella del 19751.
Tempo di lettura - 6 min
5 Maggio 2022

Pauline Grange

Gestore di portafoglio

Jess Williams

Portfolio Analyst, Responsible Investment

GLOBAL SUSTAINABLE OUTCOMES: Notizie e previsioni T4 2021

Mentre la parola “inflazione” ha nuovamente catalizzato l’attenzione dei mercati nel T4 2021, a dicembre un nuovo termine ha rubato la scena: Omicron. Poco dopo essere stata identificata da alcuni scienziati sudafricani, questa mutazione del Covid-19 ha iniziato a diffondersi con rapidità. I paesi di tutto il mondo sono stati presi dal panico e hanno vietato l’ingresso a tutti i visitatori provenienti dall’Africa subsahariana, inclusa la mia famiglia che sarebbe dovuta arrivare a Natale, scrive Pauline Grange
Tempo di lettura - 5 min
31 Marzo 2022

Florian Uleer

Interim Country Head Italy

La coalizione rinnova il focus della Germania sul RI

La significativa rappresentanza dei Verdi nel primo governo di coalizione “a semaforo” tedesco dovrebbe rafforzare le ambizioni del paese di diventare un centro globale per la finanza sostenibile.
Tempo di lettura - 3 min

Potrebbero interessarti anche

Approccio d'investimento

Il lavoro di squadra ci differenzia ed è fondamentale per il nostro processo di investimento, che è strutturato per facilitare la valutazione, la generazione e l’attuazione di buone e solide idee di investimento per i nostri portafogli.

Fondi e Prezzi

Columbia Threadneedle Investments offre una gamma completa di fondi di investimento che rispondono ad un’ampia scelta di obiettivi.

Capacità d'Investimento

Offriamo una vasta gamma di strategie e soluzioni d’investimento a gestione attiva che coprono mercati e classi di attività a livello globale, regionale e nazionale.