Chi siamo

Investimento responsabile

In questa pagina

Parte integrante della nostra filosofia di investimento

L’Investimento responsabile (IR) è da tempo parte integrante della nostra ricerca e delle nostre decisioni d’investimento, nonché del nostro più ampio modus operandi. La logica di fondo dell’investimento responsabile è chiara: le aziende con modelli di business sostenibili e lungimiranti hanno maggiori probabilità di creare valore per tutti gli stakeholder, compresi gli azionisti. In qualità di fondatore firmatario dei Principi per l’investimento responsabile delle Nazioni Unite (PRI), l’investimento responsabile è uno dei pilastri consolidati della nostra società da oltre un decennio.
  • Il fulcro del nostro approccio IR è l’intensità della capacità di ricerca inglobata nel nostro processo d’investimento
  • La nostra ricerca è supportata da rating IR proprietari che ci consentono di valutare i rischi e le opportunità ESG rilevanti per oltre 8.000 società in tutto il mondo
  • In veste di gestori attivi, il coinvolgimento (“engagement”) è fondamentale e abbiamo al nostro attivo un solido trascorso di interazioni che hanno prodotto cambiamenti positivi tramite le nostre attività di amministrazione responsabile e voto per delega
  • Abbiamo una solida cultura della collaborazione che sostiene la nostra ricerca e il nostro approccio d’investimento
PRI rating IT

In Columbia Threadneedle Investments ci impegniamo per amministrare in modo responsabile i patrimoni dei clienti, allocando i capitali in conformità al nostro modello imperniato sulla solidità della ricerca e sulla buona gestione d’impresa. L’integrazione delle considerazioni ambientali, sociali e di governance (ESG) nella nostra ricerca consente di tracciare un quadro più esaustivo dei rischi e dei futuri rendimenti potenziali di tutte le opportunità d’investimento.

Ricerca

Un’ampia base di ricerca
Per noi, la ricerca nel campo dell’investimento responsabile è una ricerca fondamentale. Svolgiamo ricerche originali, indipendenti e prospettiche che mirano a conseguire rendimenti regolari e di lungo periodo per i nostri clienti.
I nostri gestori di portafoglio tengono conto degli input aggiuntivi offerti dai fattori ESG nel valutare la sostenibilità e la creazione di valore a lungo termine delle società in portafoglio. L’integrazione di questi fattori ESG all’interno del nostro processo d’investimento aiuta i gestori a prendere decisioni più informate.
I nostri rating IR proprietari riflettono il nostro approccio di ricerca guidato dai dati e basato sull’evidenza e forniscono al nostro team d’investimento un sistema robusto di investimento responsabile per valutare i rischi e le opportunità ESG rilevanti per oltre 8.000 società in tutto il mondo. In aggiunta agli strumenti analitici proprietari, i nostri analisti IR svolgono ricerche di sostenibilità tematiche indipendenti che generano spunti d’investimento in molteplici settori e permettono di acquisire una visione più olistica delle varie opportunità d’investimento.
La collaborazione migliora il processo decisionale
I nostri analisti IR dedicati sono parte integrante del nostro team di ricerca globale e condividono la stessa linea gerarchica di riporto. La nostra cultura della ricerca interessa tutti i team azionari, obbligazionari, immobiliari, macro e di scienza dei dati, che collaborano costantemente e condividono le proprie conclusioni con l’intera società. Questa collaborazione rende le nostre decisioni d’investimento e attività di amministrazione responsabile più informate e facilita l’individuazione delle opportunità e dei rischi rilevanti per tutelare gli interessi dei clienti e i capitali che scelgono di affidarci.
Individuare opportunità e rischi: un approccio tematico
In aggiunta ai rating quantitativi, i nostri analisti IR svolgono anche un’analisi qualitativa delle società, dei settori e dei temi legati ai fattori ESG e ad altri aspetti inerenti alla sostenibilità. Ci concentriamo su un sottoinsieme composto da 8 dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU (SDG) che riteniamo maggiormente significativi in una prospettiva d’investimento. La nostra ricerca tematica analizza temi d’investimento quali la transizione energetica, lo sviluppo del capitale umano e le politiche di riduzione dell’impronta di carbonio. Questa ricerca tematica è sempre incentrata sugli investimenti ed evidenzia i rischi e le opportunità dei vari settori e delle singole aziende dalla prospettiva dell’investimento responsabile.
Thematic approach UN SDGs

Consulta il nostro ultimo Rapporto trimestrale sugli Investimenti Responsabili:

PDF

Q2 2021 RI Report

Visualizza i Rapporti precedenti:

PDF

Q1 2021 RI Report

PDF

Q4 2020 RI Report

PDF

Q3 2020 RI Report

Strumenti analitici proprietari

Valutare i rischi e le opportunità rilevanti
In qualità di gestori attivi, dobbiamo considerare i fattori che possono minacciare o incrementare il valore del patrimonio dei nostri clienti.
I nostri rating proprietari, introdotti nel 2018, forniscono al nostro team d’investimento un solido sistema di valutazione ESG e una capacità di analisi ottimizzata per oltre 8.000 aziende di tutto il mondo. I rating aiutano a identificare e valutare rischi e opportunità potenzialmente significativi, andando oltre ciò che può essere colto dall’analisi convenzionale. In questo modo diventano una componente essenziale dei nostri strumenti di ricerca fondamentale.
I rating proprietari vengono elaborati in base a due modelli:
  • Stewardship finanziaria: in questo modello confluiscono quattro diversi modelli [accademici] che analizzano la governance finanziaria a lungo termine al fine di identificare le imprese gestite in modo sano e prudente e forniscono informazioni sull’efficacia della governance societaria nella pratica.
  • Fattori ESG rilevanti: le aziende che gestiscono i rischi ESG sono maggiormente in grado di affrontare le sfide future, di evitare l’obsolescenza tecnica e sociale e di cogliere opportunità di business sia note che ignote. Con la rapida evoluzione della società, dei mercati e del quadro normativo, le imprese con i migliori parametri ESG settoriali finanziariamente più rilevanti dovrebbero essere ben posizionate per mitigare i rischi, sviluppare un vantaggio competitivo e assicurare il futuro della propria attività nel lungo periodo.
I risultati dei due modelli vengono combinati per generare un unico rating degli investimenti responsabili compreso tra 1 e 5. I nostri rating vengono espressi in termini relativi e aggiornati quotidianamente, pertanto la variazione del rating di un emittente rappresenta un input di grande utilità ai fini della nostra ricerca d’investimento e della costruzione di portafoglio. Riteniamo prudente attribuire pari importanza al grado di qualità attuale di una società e alla sua traiettoria tendenziale nel tempo, in quanto entrambi i fattori possono incidere sui rendimenti d’investimento.
Il rischio legato alla transizione climatica è uno dei fattori importanti esaminati dai nostri analisti di ricerca. Misuriamo il percorso del carbonio e l’adattabilità delle società al cambiamento climatico. Un altro aspetto considerato dai nostri analisti è quello delle controversie riguardanti le attività operative d’impresa. Vengono esaminate tutte le potenziali violazioni di standard internazionali quali il Global Compact delle Nazioni Unite, le norme fondamentali del lavoro dell’Organizzazione internazionale del lavoro e i Principi guida delle Nazioni Unite su imprese e diritti umani. Ove appropriato, cerchiamo anche di misurare l’allineamento delle società con gli SDG dell’ONU. Nel loro insieme questi fattori possono fornire informazioni sull’efficacia della gestione del rischio di un’azienda in relazione alle prassi di sostenibilità.

La prospettiva di un gestore di portafoglio

Ann Steele, Gestore senior di portafoglio, Azioni Europee

La prospettiva di un gestore di portafoglio

Nicolas Janvier, Gestore di portafoglio, Threadneedle American Smaller Companies Fund

Documenti

No data was found

La gestione responsabile

Alimentare il cambiamento
Le nostre attività di stewardship (amministrazione responsabile) ci consentono di acquisire un quadro più completo dei rischi e delle opportunità cui siamo esposti e che incidono sulla nostra capacità di generare valore sostenibile di lungo termine per i clienti.
Ottemperiamo a diversi codici di gestione responsabile (stewardship) internazionali, tra cui i Principi dell’Investor Stewardship Group (ISG). Abbiamo sottoscritto lo Stewardship Code britannico nel 2012. Attualmente stiamo preparando il nostro report iniziale per sottoscrivere lo Stewardship Code britannico 2020.
Engagement: integrare le informazioni significative in tutte le classi di attivi
Le nostre attività di coinvolgimento mirano ad acquisire spunti di ricerca più approfonditi, instaurare relazioni con le società e promuovere il cambiamento. Crediamo che l’engagement ottimizzi la ricerca e l’investimento in quanto rileva i punti d’inversione e i trend di lungo termine e incide sugli standard di gestione del rischio ESG e di sostenibilità delle aziende.
Nel decidere se attivarci o meno, teniamo conto di vari fattori, tra cui:
  • la rilevanza di una determinata tematica per la società
  • il rischio per i nostri clienti
  • le dimensioni della nostra posizione
  • il nostro margine di collaborazione
  • la nostra capacità di realizzare il cambiamento
Meeting
Stabiliamo obiettivi chiari prima di ciascun incontro di engagement e li monitoriamo periodicamente. La ricerca e le analisi che scaturiscono da questo monitoraggio vengono condivise su scala globale dall’intera società.
Voto per delega: diamo voce ai nostri clienti
Votiamo attivamente in sede di assemblee societarie. Crediamo che questo sia uno dei modi più efficaci per segnalare la nostra approvazione (o disapprovazione) della governance, della dirigenza, del consiglio di amministrazione e della strategia di un’azienda, nonché un modo per promuovere attivamente il cambiamento positivo. Votiamo per i nostri clienti che ci conferiscono la delega, in tutti i mercati e per tutti i nostri fondi. Votiamo tenendo conto di tutti i fattori rilevanti per sostenere il miglior risultato economico possibile nel lungo termine.
Ogni anno esercitiamo il voto per delega in occasione di circa 6.500 assemblee degli azionisti in 70 paesi.

PDF

Columbia Threadneedle Investments Corporate Governance and Voting Principles 2021

PDF

2020 PRI Assessment Report for Columbia Threadneedle Investments

PDF

Columbia Threadneedle Investments Corporate Governance and Voting Principles 2019

PDF

Stewardship principles and approach

Cambiamento climatico

L’evoluzione dei dati sul clima
Teniamo conto dell’impatto sul clima sia nella nostra ricerca che nelle nostre attività di amministrazione responsabile, tra cui le iniziative di engagement e il voto per delega. Diamo la priorità alle tematiche legate al cambiamento climatico rilevanti per i nostri investimenti. Ad esempio, le questioni climatiche sono finanziariamente rilevanti per i settori delle utility, dei carburanti fossili e dei prodotti chimici, per cui in questi casi teniamo conto in maniera dettagliata del cambiamento climatico.
Nell’esaminare il cambiamento climatico e i rischi climatici rilevanti, impieghiamo il sistema basato sulla rilevanza sviluppato dal Sustainability Accounting Standards Board (SASB) e gli standard di rendicontazione compatibili con quelli raccomandati dalla Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD). Lavoriamo anche con il CDP (già Carbon Disclosure Project), un’organizzazione non profit che aiuta le aziende a rendere noto il proprio impatto ambientale.
Climate change
Inoltre, continuiamo a sviluppare strumenti e analitiche in grado di migliorare la nostra ricerca sul rischio climatico rilevante. Tra questi figurano:
  • Analisi dell’esposizione agli stress idrici e al rischio fisico. Stiamo ricercando nuove fonti di dati in grado di consentire un’analisi più dettagliata del rischio societario. Siamo interessati a valutare l’esposizione di impianti e attività operative al rischio climatico fisico, comprendente ad esempio tempeste tropicali, incendi, inondazioni e innalzamento incrementale del livello del mare.
  • Emissioni Scope 3. Fino a poco fa la nostra analisi si concentrava sulle emissioni Scope 1 e Scope 2. Di recente abbiamo cominciato ad esaminare l’esposizione delle società alle emissioni Scope 3 al fine ricavare input utili alla nostra analisi della traiettoria delle emissioni.
  • Strumenti analitici per l’adattamento dinamico. La metodologia standard di valutazione dell’esposizione di portafoglio alle emissioni di carbonio e al cambiamento climatico utilizza metriche statiche basate sulle esposizioni che non considerano la capacità di un’azienda di adattarsi al cambiamento climatico. Per risolvere questa lacuna, stiamo lavorando a modelli che consentano un’analisi più lungimirante della capacità di adattamento delle società.
  • Value at Risk climatico. Avvalendoci del lavoro della London School of Economics, stiamo sviluppando un modello di Value at Risk (VaR) climatico che coniuga l’analisi macro top-down con l’analisi fondamentale bottom-up per calcolare un VaR nozionale. Ad esempio, utilizziamo la voce immobili, impianti e macchinari per misurare l’entità della potenziale spesa in conto capitale. Uno dei possibili metodi prevede di mostrare la rilevanza sotto forma di VaR basato sul cash flow.

Collaborazioni settoriali

Sottoscrizioni e affiliazioni: coalizioni che promuovono l’investimento responsabile
Promuoviamo il valore dell’investimento responsabile prendendo parte a gruppi di lavoro e iniziative settoriali.
Inoltre, dimostriamo il nostro impegno nel campo dell’investimento responsabile sottoscrivendo diversi codici e gruppi, tra cui:
  • Principi per l’investimento responsabile delle Nazioni Unite (PRI). Siamo stati tra i firmatari fondatori nel 2006. Ciò significa che l’investimento responsabile è uno dei pilastri fondativi della nostra società da più di un decennio.
Signatory of PRI logo
  • Lo Stewardship Code britannico 2020. Questo codice, stilato dal Financial Reporting Council britannico, definisce elevati standard in materia di stewardship per coloro che investono denaro per conto di risparmiatori e di pensionati britannici, e per chi li supporta. La stewardship consiste nell’allocazione, nella gestione e nella supervisione responsabile del capitale al fine di creare valore a lungo termine per i clienti e i beneficiari, che dà luogo a vantaggi di sostenibilità per l’economia, l’ambiente e la società. Abbiamo sottoscritto lo Stewardship Code britannico nel 2012. Attualmente stiamo preparando il nostro report iniziale per sottoscrivere lo Stewardship Code britannico 2020.
  • Investor Stewardship Group. Network statunitense di investitori e gestori patrimoniali che promuove buone prassi di amministrazione responsabile e governance societaria.
ISG logo
  • Women in Finance Charter del Regno Unito. Siamo stati i primi gestori patrimoniali ad aver sottoscritto questo codice. I firmatari supportano l’avanzamento delle donne nel settore dei servizi finanziari. Inoltre, fissano obiettivi e adottano strategie adeguate alle proprie organizzazioni comunicando i progressi compiuti.
Iniziative che generano vantaggi
Abbiamo collaborato a varie iniziative tematiche e legislative, tra cui:
  • L’introduzione dei Gilt verdi nel Regno Unito. L’idea dei titoli di Stato green giunge a seguito della crescente emissione di obbligazioni sovrane ecologiche e sociali in tutto il mondo. Questa iniziativa segna un traguardo importante verso lo sviluppo di un mercato mondiale delle obbligazioni green dimostrando come i capitali raccolti possano al tempo stesso generare vantaggi ambientali, ridurre le diseguaglianze e contribuire a una ricostruzione più giusta.
Initiatives arrows
  • Riforme dell’UE in materia di finanza sostenibile. Partecipiamo intensamente ai gruppi di lavoro settoriali che esaminano e rispondono alle consultazioni dell’UE.
  • Pre-emption Group del Regno Unito. Questo gruppo ha stilato linee guida speciali per agevolare una raccolta di capitali efficiente durante la crisi del Covid.
4 Ottobre 2021

Natalia Luna

Senior Thematic Investment Analyst, Responsible Investment

Kyle Bergacker

Senior Responsible Investment Analyst

Cambiamento climatico: rivalutare i rischi di incendi boschivi

La stagione degli incendi boschivi del 2020 è stata tra le peggiori mai registrate negli Stati Uniti. In California, è stata raggiunta la cifra record di oltre un milione e mezzo di ettari bruciati, il doppio rispetto al precedente primato registrato nel 2018.
Tempo di lettura - 3 min
16 Settembre 2021

Andrea Carzana

Gestore di portafoglio, Azionario europeo

L'abbigliamento di seconda mano sta per sorpassare il fast fashion

Gli sprechi e l'impronta di carbonio in costante crescita fanno della moda una delle industrie più inquinanti al mondo. Ogni anno si vendono circa 100 miliardi di articoli di abbigliamento, ovvero circa il 50% in più rispetto al 2006 , principalmente a causa dell'avvento del "fast fashion", cioè capi d'abbigliamento all'ultima moda e a basso costo.
Tempo di lettura - 3 min
9 Settembre 2021

Pauline Grange and Jess Williams

Gestore, Azioni globali & Analista di portafoglio, Investimento responsabile

Global Sustainable Outcomes - Notizie e previsioni T2 2021

C’è solo una definizione atta a sintetizzare il secondo trimestre: un mondo diviso. In Nord America e in Europa la ripresa economica ha superato le attese, in quanto il successo delle campagne vaccinali ha supportato le riaperture delle attività.
Tempo di lettura - 12 min
15 Giugno 2021

Pauline Grange and Jess Williams

Gestore, Azioni globali & Analista di portafoglio, Investimento responsabile

Global Sustainable Outcomes - Notizie e previsioni T1 2021

In questa analisi, parliamo di inflazione, un termine che ha scatenato un enorme dibattito e che è in aumento in tutto il mondo, e di sostenibilità dopo la nostra visita nel negozio Adidas di Londra, per capire come i grandi marchi stanno affrontando la riduzione delle emissioni di carbonio.
Tempo di lettura - 12 min
8 Giugno 2021

Ingrid Edmund

Senior Portfolio Manager

Ben Kelly

Senior Thematic Analyst

Colmare il deficit europeo di finanziamento delle infrastrutture verdi

Negli ultimi cinque anni l’investimento responsabile è fortemente cresciuto. Tuttavia, negli ultimi sei mesi la traiettoria è divenuta molto più ripida.
Tempo di lettura - 7 min
20 Maggio 2021

Andrea Carzana

Gestore di portafoglio, Azionario europeo

I carburanti sostenibili per l'aviazione sono pronti per il decollo

Il settore dell'aviazione consuma circa l'8% di tutto il petrolio. Quanto sono realistici i tentativi di ridurre le emissioni attraverso l'uso di carburante sostenibile per l'aviazione?
Tempo di lettura - 3 min

Politiche e informazioni aggiuntive

Visualizza i Rapporti

PDF

Responsible investment – Global policy and approach

PDF

Columbia Threadneedle Investments Corporate Governance and Voting Principles 2021

PDF

2020 PRI Assessment Report for Columbia Threadneedle Investments

PDF

Stewardship principles and approach

Consulta i nostri regolamenti

PDF

Regolamento relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari: Articoli 3 e 5