Conflitto Russia / Ucraina – impatto su mercati e investimenti

La volatilità sta aumentando in tutti i mercati in risposta agli sviluppi del conflitto in Ucraina. Il costo umano dell’invasione è già elevatissimo e i nostri pensieri vanno al popolo ucraino e a tutte le persone colpite.
La volatilità tende a spingere gli investitori ad agire, tuttavia il nostro consiglio è di rimanere investiti e concentrati sugli obiettivi di lungo termine. Stiamo valutando gli effetti sull’economia e sui mercati finanziari, sia nelle aree del conflitto che a livello globale nelle singole regioni, settori e società. Nello specifico, monitoriamo le implicazioni attese su energia, crescita globale, inflazione e interventi delle banche centrali.

Esposizione dei fondi a Russia, Ucraina e Bielorussia

La maggior parte dei nostri fondi e strategie non ha alcuna esposizione diretta a Russia, Ucraina o Bielorussia. Le uniche strategie e fondi con un’esposizione diretta a questi paesi sono quelle riferite alle azioni e al debito dei mercati emergenti, tra cui le componenti azionario emergente delle nostre strategie multi-asset. L’esposizione in queste strategie era limitata già prima delle svalutazioni subite recentemente dal mercato. Abbiamo azzerato la valutazione delle posizioni azionarie russe nei nostri portafogli.
L’esposizione dei fondi a Russia, Ucraina e Bielorussia può essere trovata qui.

Quotazioni dei fondi

In virtù della crescente incertezza e della volatilità di mercato che incidono sulla negoziabilità delle obbligazioni, stiamo monitorando la liquidità dei fondi e apportando le dovute rettifiche in termini di contributi anti-diluizione su base giornaliera. I dettagli delle rettifiche di diluizione sono disponibili alle pagine delle singole classi di azioni sul nostro sito web www.columbiathreadneedle.it.

Conformità alle sanzioni

Le sanzioni finanziarie ed economiche imposte alla Federazione russa e ai sostenitori delle incursioni in Ucraina continuano a cambiare velocemente. Monitoriamo attentamente le variazioni apportate a questi schemi e continueremo a rispettare tutte le sanzioni applicate.

Aiuti umanitari

Siamo parte di Ameriprise Financial e dunque siamo da tempo sostenitori del piano di soccorso della Croce Rossa Internazionale e la nostra affiliazione sta supportando direttamente le iniziative in Ucraina. A causa di questa crisi, abbiamo deciso di incrementare nuovamente i fondi che destiniamo agli aiuti umanitari. Inoltre, raddoppiamo le donazioni benefiche dei nostri dipendenti, a cui abbiamo fornito informazioni utili su come contribuire a progetti di soccorso mirati.

Ultime analisi d'investimento

No data was found